CERCA ALL'INTERNO DEL SITO

-----------------

DISINFORMAZIONE

 

- ARCHIVIO ARTICOLI

Nuovi libri



 

 

 

 
 
NASCITA DELLA DITTATURA SANITARIA. DAL RAPPORTO FLEXNER ALLA VACCINOCRAZIA - 06/10/2017 Marcello Pamio

Nel 1847 nasce a Philadelphia presso l’Accademia di Scienze Naturali, l’AMA, l’Associazione dei medici americani, cioè la casta dei camici bianchi. L’anno seguente, nel 1848, l’AMA inizia subito a criticare e attaccare tutto quello che l’associazione non riconosce come “scientifico”, stabilendo dei criteri per analizzare i ciarlatani e i rimedi miracolosi, spiegandone i pericoli pubblici. Nel 1906 l’AMA pubblica il «Medical Education Directory» di tutte le scuole mediche degli USA stabilendo i requisiti di ammissione. Passaggio questo epocale visto che da sempre tutti potevano professare e praticare l’arte terapeutica....leggi

.
SEMPRE PIU' BIMBI MUOIONO DI ARRESTO CARDIACO. TUTTO NORMALE! - 04/10/2017 Marcello Pamio

Il mondo sta letteralmente andando a scatafascio. Tutto va alla rovescia: politica, economia, medicina, religioni, ecc.
Gli esempi sono numerosi. E’ stato appena eletto al ruolo di Assistant Director general dell’OMS l’attuale Direttore generale della prevenzione sanitaria Ranieri Guerra (uomo Glaxo) a cui tutti i bambini d’Italia debbono la legge vaccinale, uomo notoriamente privo di conflitti di interessi. L’ultimo libro «Terra, casa e lavoro» dell’attuale vescovo di Roma, papa Francesco, sarà distribuito a partire da sabato 5 ottobre da Il Manifesto, famoso quotidiano clericale. La prefazione del libro papale è stata scritta dalla ministra Valeria Fedeli, nota e famosa penna italiana...
leggi

.
VACCINI E LA PERDITA DELL'IMMUNITA' NATURALE - 02/10/2017 Marcello Pamio

Secondo la visione corrente la tecnologia vaccinale rappresenta il trionfo dell’umanità sui disegni “difettosi” di Madre Natura.
Peccato che a quella scienza autoincensatasi “non democratica”, va ricordato che l’evoluzione naturale non produce meccanismi difettosi, anzi. L’allattamento al seno per esempio è il metodo di protezione immunologica specificamente adatto a tutte le esigenze del neonato. Oggi sappiamo infatti che numerosi componenti bioattivi contenuti nel latte materno conferiscono una determinata e importantissima protezione immunologica. Come il latte in polvere non può competere con il latte materno dal punto di vista nutrizionale, così i vaccini non possono competere con il latte materno dal punto di vista dell’immunità....
leggi

.
ALIMENTI (ANCHE BIO) IRRADIATI CON ISOTOPI NUCLEARI... - 26/9/2017

Gli alimenti sono portati presso una stazione di trattamento, posti su un nastro trasportatore, che passa all’interno di una camera opportunamente schermata, nella quale vengono irradiati ricevendo una dose di radiazione che dipende dal tipo di alimento, secondo quanto stabilito da minuziose norme, emesse dalla Codex Alimentarius Commission. Le motivazioni, apertamente espresse per giustificare questo orribile procedimento, sono diverse per i diversi prodotti e riguardano la eliminazione di batteri per le carni, di uova d’insetto e larve per i prodotti secchi - come spezie, erbe aromatiche, cereali, legumi e frutta secca - e l’inibizione del germogliamento nei bulbi, nei tuberi e nei frutti freschi...leggi

.
PILLOLE DI STORIA DELLA MEDICINA - 18/9/2017 Paolo Bellavite

Ai miei tempi l’immunologia non esisteva.
Dico ai miei tempi intendendo quando studiavo medicina, anni ‘70. Ora sono appena andato in pensione (come docente, mentre continuo a fare ricerca in università).
Quando mi sono iscritto all’Università di Trieste, nessuno insegnava Immunologia, la disciplina proprio non esisteva.
L’anno in cui mi sono laureato (1976) in alcune università cominciavano a dare i corsi...
leggi

.
QUANDO LA SENILITA' E' PERICOLOSA - 13/9/2017 Marcello Pamio

«Quando l’amore è dannoso» è il titolo dell’ultimo articolo a firma di Ferdinando Camon.
Titolo provocatorio che fa nascere molte domande, anche sulla salute dell’autore…
La spiegazione però di questo ossimoro (amore=danno) arriva, purtroppo per i lettori, poche righe dopo…
«C’è una norma, va rispettata e fatta rispettare. Specialmente se riguarda i bambini: i bambini devono capire che quel che vuole lo stato vale di più di quel che vuole il papà o la mamma»
...leggi

.
LE STRAORDINARIE PROPRIETA' DELL'OLIO DI COCCO - 5/9/2017 Marcello Pamio

Nella medicina tradizionale delle Filippine l’olio di cocco è utilizzato per accelerare la guarigione di ustioni, tagli e contusioni, lo si usa per massaggiare le articolazioni gonfie, per i dolori muscolari e per accelerare la guarigione delle fratture ossee. Anche in India il cocco è impiegato per curare un gran numero di problemi di salute e per nutrire l'organismo. L’olio è molto apprezzato per la sua azione antimicrobica. Come detto il cocco viene usato per curare un’ampia gamma di problemi di salute che vanno da: amenorrea, asma, bronchite, contusioni, ustioni, raffreddore, colite, costipazione, tosse, debolezza, dissenteria, dismenorrea, otite, febbre, influenza, gengivite, gonorrea, interesse, calcoli renali, infestazione da pidocchi, malnutrizione, nausea, parassiti, tubercolosi, eruzioni cutanee, scabbia, mal di gola, mal di stomaco, gonfiore, mal di denti, tumori, febbre tifoidea, ulcere e ferite....leggi

.
PD E LA SCUOLA SFORNA SOMARI - 1/9/2017 Marcello Pamio

La scuola è da sempre il mezzo primario per la manipolazione culturale e mentale.
Impadronirsi della mente dei bambini per formarli e condizionarli è nell’agenda del Sistema.
Abituare i futuri sudditi a eseguire gli ordini delle autorità attraverso l’esecuzione ripetuta negli anni degli ordini degli insegnanti.
Abituare i futuri sudditi alla sistematica gratificazione, all’assenza di regole e di confronti con la realtà quella vera.
...leggi
.
GOVERNO PD E  PSICOPOLIZIA - 27/8/2017 Marcello Pamio

Fu il grande scrittore Eric Arthur Blair (1903-1950) alias George Orwell a inventarsi il termine di Psicopolizia o Polizia del Pensiero nel suo memorabile romanzo 1984. L’unico modo che Orwell aveva per denunciare al mondo il pericolo dei totalitarismi - in un momento storico molto delicato - era quello di romanzarlo. Ma romanzi a parte egli conosceva molto bene il Sistema dittatoriale che si stava delineando nel mondo, e non a caso in 1984 la descrizione e la rappresentazione sono esemplari. Un Sistema governato dal Grande Fratello ha a sua disposizione lo strumento coercitivo più invasivo e pervasivo che l’essere umano potesse mai immaginare: il controllo totalizzante del pensiero...leggi
.
QUANTI SOLDI INTASCANO I MEDICI VACCINATORI? - 16/8/2017 Marcello Pamio

Sull’estrema tossicità e pericolosità delle vaccinazioni pediatriche spero non vi siano più dubbi. Cerchiamo ora di capire quanto intascano i facoltosi camici bianchi, coloro che osannano le vaccinazioni accusando pesantemente i genitori che le obiettano, grazie a questo atto medico. Ad aiutarci nella comprensione un documento pubblicato nel 2015 da “Toscana Medica”, un mensile di informazione curato dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Firenze. Nella pagina dedicata ai compensi per le prestazioni troviamo che il medico percepisce 15 euro per ogni atto vaccinale mono o pluri-somministrazione, e un bonus al raggiungimento dei seguenti obiettivi...leggi
.
MORTI IN CULLA: PROSEGUONO LE STRAGI DI STATO... - 13/8/2017 Marcello Pamio

Ennesimo caso di cronaca nera che riguarda un neonato.
Questa volta tocca a Monza dove una bimba di 4 mesi dentro la sua culla ha smesso di respirare.
Inutile sottolineare che quando un neonato muore non esistono parole per descrivere il dolore per l’intero pianeta.
Le parole però non devono più rimanere nascoste quando si tratta di denunciare al mondo una pratica che solo delle poveri menti ignoranti o in totale malafede non vogliono o non possono vedere. Mi riferisco alle vaccinazioni pediatriche.
Avete letto bene.
...leggi
.
Cattolici, ebrei e musulmani sapete cosa state inoculando ai vostri figli?

VACCINI: FETI ABORTITI, DERIVATI DI SUINI, POLLO, UOVA E SANGUE BOVINO... - 4/8/2017 Marcello Pamio

Tralasciamo volutamente gli adiuvanti (sali di alluminio, mercurio, formaldeide, antibiotici, ecc.) contenuti nei vaccini i cui effetti neurotossici sono noti da tempo, per occuparci esclusivamente degli aspetti morali di alcune sostanze contenute in questi farmaci speciali.
Non tutti i cattolici, ebrei e musulmani sanno che nella produzione della maggior parte dei vaccini vengono utilizzati terreni di coltura cellulari umani e animali (WI-38, MRC-5 e VERO). Gelatina derivata dalla pelle di suino bollita, sangue di bovino, compreso vitello, uova e derivati di pollo
...leggi
.
ESPOSTO NEI CONFRONTI DELLA LORENZIN - 27/7/2017 Marcello Pamio

Oggi 27 luglio 2017 il sottoscritto ha depositato dai carabinieri un esposto nei confronti della ministra Lorenzin!!!
Il primo di una lunga serie in tutta Italia...
Per chi fosse interessato è disponibile l'intera la documentazione (circa 70 pagine tra esposto e allegati) da stampare e presentare ai CC oppure in qualsiasi Procura.
Il tutto a costo zero e senza rischi.
...leggi
.
TREMATE, TREMATE LE COSCIENZE SON DESTATE... - 26/7/2017 Marcello Pamio

«Otto friulani su 10 consultano internet per cercare informazioni sulla propria salute e l’80% va alla ricerca di rimedi a disturbi o malattie anche gravi». A lanciare questo gravissimo allarme è il dottor Guido Lucchini, presidente dell’ordine medici e odontoiatri di Pordenone.
I medici sono bravi a fare le analisi, ma le sintesi forse sono impossibili per certe menti incastonate in un sistema rigido e cristallizzato.
La domanda che si farebbe un bambino è la seguente: se 8 friulani su 10 passano dalla medicina allopatica a quella naturale e complementare - cercando altre strade terapeutiche - ci saranno delle motivazioni o sono tutti squilibrati da internare? Sono tutti ignoranti?
Risponde il dottor Maurizio Scassola, vicepresidente nazionale della tristemente nota Fnomceo, la federazione-sindacato degli vari ordini dei medici: «a navigare sul web in cerca di rimedi fai-da-te sono soprattutto persone anche laureate o comunque con istruzione superiore»...
leggi
.

Lettera aperta a Papa Francesco e a tutti i cattolici...

VACCINI E ABORTI: RIFLESSIONI MORALI - 22/7/2017 Marcello Pamio

Questa lettera è indirizzata idealmente a tutti voi, perché sinceramente non sto vedendo quel fermento e quella seria presa di posizione che invece dovreste avere.
Mi riferisco ovviamente ai vaccini, anche se non c’entra l’analisi medico-scientifica della necessità o meno dei vaccini, se sono utili oppure no. Qui si parla di etica e di morale.
La questione in esame riguarda la liceità della produzione, della diffusione e dell’uso di alcuni vaccini con virus vivi attenuati che sono stati preparati a partire da linee cellulari umane di origine fetale, usando tessuti di feti umani abortiti come fonte di tali cellule..
...leggi
.
VACCINI E LE LINEE CELLULARI DI FETI ABORTITI: ATTACCO ALLA GENETICA UMANA? - 22/7/2017 Marcello Pamio

I vaccini contengono oltre ai virus attenuati, sostanze neurotossiche come i metalli pesanti (alluminio e mercurio), cancerogene come la formaldeide, antibiotici, ecc. ma anche sostanze molto meno note - perché coperte dall’inviolabile segreto industriale - che si nascondono dietro sigle e/o acronimi e che potrebbero giocare invece un ruolo prioritario nell’eziologia di gravissime e incurabili patologie, per non parlare dell’inquietante modifica della genetica umane. Le sostanze in questione sono: MRC-5, WI-38 e Vero.
Ecco cosa dicono i bugiardini delle rispettive società produttrici.
...leggi
.
VACCINAZIONI: GUAPPI E CORROTTI... - 12/7/2017 Marcello Pamio

Partendo dallo scandaloso Matteo Renzi che come premier invitò a Palazzo Chigi i CEO delle più importanti case farmaceutiche del mondo, soprattutto quelle legate ai vaccini come la Glaxo. Era il 7 ottobre 2014. Sempre lui dalla sede della Glaxo dichiarava ai media che i medici che mettono in discussione i vaccini devono essere radiati. Ha detto questo dalla sede della più losca casa farmaceutica che sforna vaccini da mattina a sera, e li sforna guarda caso nella Toscana la regione del pinocchietto…L’anno seguente nel 2015 il direttore dell’AIFA Sergio Pecorelli fu costretto a dimettersi per accuse pesanti su conflitti di interessi con aziende farmaceutiche che producevano vaccini. Pecorelli infatti riceveva contributi (cioè finanziamenti) da aziende come la Sanofi-Pasteur, che casualmente produce sempre vaccini....leggi

.
ENNESIMO STUDIO: LA CHEMIO POTREBBE DIFFONDERE IL CANCRO ED ATTIVARE TUMORI PIU' AGGRESSIVI - 11/7/2017

Un recente studio dice che la chemio potrebbe permettere la diffusione del cancro ed innescare tumori più aggressivi.
Ricercatori americani hanno studiato l’impatto dei farmaci sui pazienti con cancro al seno ed hanno scoperto che questi aumentano la possibilità che cellule tumorali migrino in altre parti del corpo, dove sono quasi sempre letali. In Gran Bretagna, ogni anno viene diagnosticato il cancro al seno a 55.000 donne, 11.000 delle quali moriranno. A molte viene somministrato un ciclo di chemioterapia prima dell’intervento chirurgico, ma la nuova ricerca afferma che, anche se la chemio riduce il tumore nel breve termine, potrebbe innescare la diffusione delle cellule tumorali
...leggi

.
LETTERA AI MEDICI NON MORTI DAL CUORE IN SU - 27/6/2017 Marcello Pamio

Questa lettera è indirizzata a tutti quei medici che «non sono morti dal cuore in su». La maggior parte di voi medici ha fatto il Giuramento del grande medico greco Ippocrate, il cui precetto più importante era «Primum non nocere». Nel 2013 il Fnomceo, il sindacato-casta dei camici bianchi nel nuovo Codice Deontologico, ha cancellato tale antichissima memoria sottolineando che «l’iscrizione all’albo vincola il medico ai principi del giuramento professionale e al rispetto delle norme del presente codice di deontologia medica». Quindi resta solo il riferimento ai principi, ma non c’è più l’obbligo di formale giuramento, momento fortemente simbolico per i neo camici bianchi....leggi

.
L'EPIDEMIA DI MORBILLO ESISTE, MA NEL CERVELLO DELLA LORENZIN... - 22/6/2017 Marcello Pamio

L’epidemia di morbillo è stata il Cavallo di Troia per la presentazione del decreto Lorenzin.
Un decreto urgente perché in Italia ci sarebbe una emergenza sanitaria.
Decreto schizofrenico che obbliga e impone con la coercizione 12 vaccinazioni per 12 malattie diverse. L’Italia diventa l’unico paese al mondo ad avere un numero così folle di immunizzazioni. Neppure nel continente africano si vaccina così tanto, ma in Italia questo e molto altro ancora
...leggi

.
I NOMI DEI SENATORI CHE HANNO FIRMATO IL SECRETO VACCINI - 21/6/2017 Marcello Pamio

Leggete bene il seguente elenco e memorizzate TUTTI i nomi evidenziati in giallo.
Sono i senatori della Repubblica italiana che ieri, martedì 20 giugno 2017 hanno votato a favore di un decreto vergognosamente illiberale, illegittimo e incostituzionale.
Quando li incontrerete per strada o a qualche meeting politico, guardateli fissi negli occhi perché avete davanti gli individui favorevoli all’inoculo coatto e coercitivo di 12 vaccini (più tutti i richiami) ai vostri figli.
Grazie Italia
...leggi

.
L'OSCAR DELL'INNOVAZIONE ALLO SCIENZIATO CAPO DELLA GLAXO - 16/6/2017 Marcello Pamio

Il mondo scientifico non si smentisce mai. L’Oscar europeo all’innovazione, ai brevetti e alla ricerca a chi poteva andare quest’anno?
Elementare Watson: al padre delle più moderne generazioni di vaccini! 
Il 65enne microbiologo di Siena, Rino Rappuoli, ha ricevuto nella suggestiva cornice dell’Arsenale di Venezia, lo European Inventor Award per il Lifetime Achievement. Sono i premi che ogni anno l’Epo (l’Ufficio europeo per i brevetti) assegna alle migliori innovazioni.
«
A lui si devono le prime immunizzazioni di massa che hanno quasi azzerato i casi di difterite, meningite batterica e pertosse nei Paesi avanzati», così viene elogiato dal giornale degli industriali italiani (Confindustria), Il Sole24ore...leggi

.
VACCINI: CRONOLOGIA DI UNA DITTATURA - 14/6/2017 Marcello Pamio

«Tutti i politicanti italidioti e i camici bianchi venduti al miglior offerente che vogliono imporre mediante la violenza istituzionale la vaccinazione obbligatoria, diano il buon esempio con l'inoculazione in diretta televisiva di un bel siringone di dodecavalente con richiami ogni tanto».
Condivido in pieno quanto scritto da Gianni Lannes.
Visto che i vaccini fanno così bene e sono assolutamente privi di qualsiasi effetto collaterale, voi medici che sbraitate e voi politicanti che votate leggi incostituzionali dovreste farveli inoculare in diretta tv facendo poi i richiami ogni 4/5 anni. Dovete però farvi inoculare veri vaccini, pregni di virus attenuati (e non), chimica adiuvante (idrossido di alluminio, formaldeide, antibiotici, cellule diploidi umane di feti abortiti, ecc.) e non acqua fisiologica come sempre accade davanti alle telecamere. Sareste forse un po’ più credibili agli occhi delle persone...
leggi

.
VACCINI: I DATI AIFA SULLE REAZIONI AVVERSE - 30/5/2017 Marcello Pamio

I vaccini sono sicurissimi. Ecco la bugia che viene ripetuta fino alla nausea. Accendi la tv, la radio o apri un giornale e tutti gli esperti intervistati dai media - dai vari virologi massoni ai primari ospedalieri pagati dalle industrie - mentono sapendo di mentire. Il livello cerebrale medio è così basso e ibernato che nessuno batte più ciglio per le affermazioni antiscientifiche per non dire folli che vengono veicolate. L’ultima dichiarazione in ordine cronologico è quella del dottor Giorgio Palù, presidente della società europea di virologia. Egli ha candidamente affermato in una intervista a Il Mattino che “le vaccinazioni non vengono fatte tutte assieme. Un bambino a tre mesi possiede già un sistema immunitario efficiente per rispondere allo stimolo. All’interno di questi 12 vaccini sono contenuti poco più di 20 componenti antigeniche purificate. Basti pensare che durante un pasto quotidiano siamo esposti a più di mille antigeni diversi”.... leggi

 

.
MINISTRA LORENZIN SI DIMETTA QUANTO PRIMA. GRAZIE - 16/5/2017 Marcello Pamio

Gentile Beatrice Lorenzin quasi giornalmente i media italiani pubblicano le sue interviste nelle quali si evince che le starebbe a cuore la salute degli italiani, di tutti gli italiani bambini inclusi. Se questo fosse vero allora sarebbe di interesse nazionale se si dimettesse all’istante iniziando a fare la mamma a tempo pieno, così al massimo potrà fare danni pedagogici in famiglia, nella sua famiglia! Sono convinto che il suo comportamento non sia dettato da profonda ignoranza, ma sia l’applicazione di occulte manovre impostole dall’alto, molto in alto. Anche se ciò fosse vero però non la esonera da responsabilità personali e morali gravissime, di cui prima o poi ne dovrà rispondere...
Invece di occuparsi seriamente di cancro e delle centinaia di migliaia di persone che ogni anno muoiono a seguito delle cure ufficiali e nonostante le parole e i numeri confortanti che vengono snocciolati dagli esperti in tv, cosa fa? Niente.
Invece di migliorare facendo progredire scientificamente l’oncologia rimasta arenata a teorie assurde di oltre 70 anni fa, cosa fa? Niente... leggi tutto

.
MICRO CALCIFICAZIONI AL SENO E LA FABBRICA DEI MALATI - 1/3/2017 - Marcello Pamio

Aveva le idee molto chiare Von Eschenbach, il dodicesimo direttore del National Cancer Institute.
Il cancro è il business per eccellenza: non esiste attualmente area terapeutica che possa competere.
L’Industria della malattia ne è ben consapevole e sta facendo di tutto per mantenere tale triste primato allargando il più possibile il mercato, rendendolo endemico nella popolazione e soprattutto cronico.
Si tratta di un sogno malefico, ma cancronizzare la società significa avere miliardi di persone che convivranno con il loro tumore e che saranno curate per tutta la loro esistenza.
L’ennesima conferma che il cancro è l’Eldorado per le lobbies del farmaco arriva dall’analisi redatta da EvaluatedPharma (società leader di analisi e previsione del settore biotech e farmaceutico) dal titolo: World Preview 2016, Outlook to 2022 (Previsione mondiale 2016, anteprima al 2022).
Si tratta dell’area terapeutica dove i ricavi sono massimi
..leggi tutto

.
MALATTIA: LA GALLINA DALLE UOVA DI PLATINO - 23/2/2017 - Marcello Pamio

La crisi economica sta interessando quasi tutti i settori commerciali e industriali del mondo occidentale. Quasi tutti i settori è stato detto, perché ve n’è uno che non risente minimamente dell’andamento dello spread, non risente della crisi bancaria, della deflazione o dell’inflazione: il mercato della malattia!
Un mercato che evidenzia un andamento in costante crescita, anno dopo anno.
Curare, curare e curare è il mantra ufficiale. Ma curare cosa? La mission è semplice: curare malattie quando esistono ed inventarle quando non esistono. Soprattutto questa seconda strategia è quella vincente: se milioni di persone sanissime vengono convinte di essere malate, il mercato si allarga all’infinito, e se parti fin da piccino, tale mercato diventa illimitato.
Nelle sale ovali delle industrie farmaceutiche, dove si gioca, si specula e si guadagna sulla salute e sulla vita di miliardi di persone la parola crisi è vietatissima. In queste sale le pareti sono coperte da grafici le cui curve tendono sempre verso il soffitto. Sono i luoghi dove le competenze dell’economista, le genialità del neuromarketing, del general manager e general director vengono fuse assieme e messe a servizio della cupidigia umana
...leggi tutto

.
SI MUORE DI CANCRO O DI CHEMIO? - 29/11/2016 Marcello Pamio

Ogni anno in Italia 363.300 persone ricevono una diagnosi di cancro, sono esclusi i carcinomi della pelle.
Ogni anno in Italia oltre 170.000 persone soccombono alla malattia.
Questi numeri però non devono essere interpretati e tradotti come la percentuale di mortalità del cancro, perché si verrebbe fuorviati. Se 360.000 persone scoprono il tumore e 170.000 muoiono non significa che il cancro ha una mortalità all’incirca del 50% (170.000 su 360.000 = 47%), perché non è così: la mortalità è molto più alta!
Va infatti precisato che la stragrande maggioranza di quei 360.000 tumori che ogni anno vengono scoperti non sono cancri fulminanti ma sono sovradiagnosi, cioè tumori innocui...leggi tutto
.
CANCRO & VACCINI: IL BUSINESS INTOCCABILE... - 11/10/2016 Marcello Pamio

I media mainstream sono tacitamente uniti nella lotta contro la Verità e contro la corretta informazione.
Tutti i giornali, i quotidiani nazionali ed i canali televisivi stanno eseguendo piroette e tuffi carpiati per attaccare, denigrare e distruggere tutto quello che esce dalla visione ufficialmente riconosciuta.
Il paradigma non si discute!
L’equazione è sempre la solita: più le persone si risvegliano dall’offuscamento e dal torpore cerebrali e più il Sistema attacca! E’ una legge matematica. Se genitori consapevoli decidono di non inoculare nel corpo del proprio figlio sostanze tossiche e velenose come i vaccini, vengono tacciati di essere irresponsabili e incoscienti...leggi tutto

.
TUMORE ALLA TIROIDE, FINO AL 90% DI DIAGNOSI INUTILI - 12/09/2016

Non c’è un’epidemia di tumori della tiroide e il «boom» di casi che si registra da anni (i casi sono cresciuti di oltre il 200% nell’ultimo ventennio) è un falso problema.
Oltre la metà dei carcinomi tiroidei scoperti ogni anno nelle donne occidentali, infatti, non necessita di alcun trattamento.
Sono, nella stragrande maggioranza dei casi, micro-tumori scarsamente aggressivi, tanto che una quantità compresa tra il 50 e il 90% viene catalogata dagli esperti come «sovradiagnosi», o diagnosi in eccesso: si tratta cioè di neoplasie che hanno ben poche probabilità di creare problemi di salute alle interessate e ancor minore è l’eventualità che ne causino il decesso.
A sottolineare il problema è un’indagine da poco pubblicata sul New England Journal of Medicine da ricercatori dell’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (Iarc) con sede
....leggi tutto

.
ERRORI MEDICI? UNA ECATOMBE OGNI ANNO - 29 agosto 2016 - Marcello Pamio

Ce ne siamo già occupati altre volte in passato: gli errori medici sono la terza cause di morte nel mondo Occidentale, dopo le malattie cardiovascolari e il cancro. Quello che esce da un recente studio pubblicato dal British Medical Journal ha però dell’incredibile: l’errore medico non è incluso nei certificati medici e nelle statistiche riguardanti le cause di morte! Questo significa una sola cosa: i numeri delle morti che noi tutti conosciamo sono sottostimati. Quindi le cause iatrogene potrebbero risalire il podio diventando la seconda o addirittura la prima causa di morte al mondo. Ovviamente i media tacciono. Argomento tabù, gli sponsor sono sacri. Farmaci killer spietati? Assolutamente no, le droghe non si toccano, gli interessi economici sotterrano le morti che passano in secondo piano. Esattamente come i morti civili nelle guerre: danni collaterali...leggi tutto

.
L'ECCESSO DI INFORMAZIONI CI STA PORTANDO ALL'APATIA... - 13 agosto 2016 - Marcello Pamio

Il secolo appena iniziato passerà alla storia per l’evoluzione informatica e tecnologica.
Il mondo intero oggi si aggiorna e si informa su internet, una rete nata negli anni Settanta dalle ricerche dell’ARPA (Advanced Research Project Agency, oggi DARPA) del Ministero della Difesa statunitense, quindi in ambito prettamente militare…
Gentilmente poi ci hanno messo a disposizione i vari Social Network (SixDegrees, Friendster, MySpace, LinkedIN e l’ultimo The Facebook…) con l’obiettivo di creare relazioni tra le persone.
La realtà è decisamente un’altra: sia internet che i social rientrano nel controllo globale…
Grazie a queste tecnologie il Sistema sa praticamente tutto di noi: le cose che amiamo, quelle che odiamo, i libri che leggiamo, la musica che ascoltiamo, dove andiamo a...leggi tutto

.
SCREENING PER IL TUMORE ALLA MAMMELLA - 27 luglio 2016

Oggi si invitano le donne sopra una certa età (40 o 50 anni) a fare una mammografia per prevenire il cancro al seno.  La mammografia è in grado di ridurre la mortalità di cancro? In uno studio del 2004 (Gianfranco Domenighetti et. al.) l’81% delle donne italiane interpellate pensa (erroneamente) che “lo screening mammografico annulli o riduca il rischio di ammalarsi in futuro di un cancro al seno”.
Un esame diagnostico NON può “ridurre il rischio di ammalarsi”, perché un esame vede o non vede ciò che c’è o non c’è (e vede anche malissimo!). Per cercare di capire se la mammografia è realmente utile il Cochrane Collaboration (il nome completo sarebbe Nordic Cochrane Centre ed è l’organizzazione internazionale indipendente senza scopo di lucro, che non riceve quindi finanziamenti dall’industria e che analizza oggettivamente e scientificamente le pubblicazioni ufficiali) fa al caso nostro.
....leggi tutto

.
UTERO IN AFFITTO? L'EUGENETICA DEL TERZO MILLENNIO - 11 luglio 2016 - Marcello Pamio

Ogni cosa oggi è diventata merce, perfino la Vita stessa!
L’utero in affitto, lungi dall’essere la liberalizzazione della donna moderna (il cui motto era e forse è ancora: “l’utero è mio e me lo gestisco io”) ha legittimato una nuova forma di schiavismo femminile e di subordinazione al mercato delle donne stesse. La schiavitù forse più becera e squallida.
L’utero in affitto, lungi dall’essere quell’atto amorevole e spassionato come il Sistema vorrebbe farci credere è un business superegoistico multimiliardario. Il mercato della Vita, la vendita e compravendita di bambini!
L’utero in affitto è uno dei passaggi più importanti che stanno conducendo verso la distruzione totale della famiglia e la creazione dell’Uomo Nuovo...leggi tutto

.
MEDICINE LETALI E CRIMINE ORGANIZZATO - 4 giugno 2016 - Marcello Pamio

L’ultimo libro del dottor Peter C. Gøtzsche, “Medicine letali e crimine organizzato” è inquietante.
Se non fosse stato scritto da uno scienziato di fama internazionale il cui curriculum professionale è inossidabile e inattaccabile verrebbe da non crederci. Due lauree (medicina e chimica) hanno permesso a Gøtzsche di lavorare direttamente per le aziende farmaceutiche sia come informatore impegnato a lanciare i nuovi farmaci sia come responsabile del prodotto. Quindi uno che conosce molto bene come funziona il Sistema dal di dentro.
Ha diretto inoltre il prestigioso e indipendente Nordic Center della Cochrane Collaboration.
Nel libro Gøtzsche spiega dettagliatamente, studio dopo studio come le aziende farmaceutiche sono riuscite a nascondere il fatto che i farmaci, al pari del tabacco, sono uno dei killer più spietati al mondo.
Le industrie grazie a comportamenti fraudolenti sia nel campo della ricerca che della promozione commerciale hanno sempre nascosto la letalità dei loro prodotti, e non appena ...leggi tutto

   
I MARCATORI TUMORALI...E CREAZIONE DI MALATI - 24 maggio 2016 - Marcello Pamio

Nell’ultimo libro “La fabbrica dei malati” mi sono occupato della più importante strategia di marketing (“Disease mongering”) messa in atto dall’industria del farmaco. Una strategia diabolica in grado di trasformare milioni di persone sane in malati. Com’è possibile tutto ciò? Attraverso un sistema geniale che va dall’abbassamento dei cosiddetti valori di “normalità”, alla diagnosi precoce per giungere creazione vera e propria di nuove malattie.
I markers tumorali, se usati non correttamente, rientrano in tutto ciò...

La presenza di un tumore può essere rivelata attraverso il dosaggio di particolari sostanze dette appunto marcatori presenti nel sangue. Per lo più si tratta di proteine, ma possono essere anche ormoni o enzimi.
Il dogma della medicina vuole che queste proteine vengano prodotte in quantità superiore alla norma dalle cellule tumorali per cui il loro dosaggio nel sangue serve proprio per cercare e individuare il tumore osservandone le evoluzioni
....leggi tutto

   
IL BISTRATTATO DR MAX BIRCHER BENNER AVEVA RAGIONE.... - 18 aprile 2016

Considerato tra i più grandi terapisti mondiali di tutti i tempi, il dr. Bircher Benner venne sminuito e ridicolizzato dai suoi colleghi: aveva idee semplici e chiare su come evitare o curare le malattie, ma troppo avanzate per poter essere digerite dai medici di allora (ma anche di oggi). Idee basate su stile di vita e alimentazione improntate alla salubrità. Idee che, nonostante le controversie con gli accademici tradizionalisti, gli valsero il riconoscimento di illustri personaggi affetti dai più svariati mali e da lui guariti. Ospiti del suo Sanatorio furono personalità come gli zar di Russia, i membri di famiglie reali europee, Hermann Hesse, Rainer Maria Rilke, Sir Stafford Cripps (Ministro di Affari Esteri di Churchill), Golda Meir e Thomas Mann. Secondo lui, non alle pillole occorre rivolgersi, ma a corretti comportamenti se si vuole ....leggi tutto

   
DUE MIRACOLOSE PIANTE BIBLICHE EFFICACI CONTRO L'ALZHEIMER - 30 luglio 2015 - Dr. Russell Blaylock

L’Alzheimer è la ormai più comune forma di demenza, colpisce la memoria e i processi cognitivi del cervello.
Al giorno d’oggi, più di 5 milioni di americani convivono con l’Alzheimer che vanta il sesto posto nella classifica delle cause di decessi, negli Stati Uniti.
Mentre gli scienziati continuano a ricercare una cura per questa malattia mortale del cervello, alcuni ricercatori stanno valutando le potenzialità curative di antiche piante conosciute fin dai tempi Biblici.
Una di queste piante è la SALVIA, molto spesso utilizzata come spezia per dare sapore ai cibi.
Sono svariati gli usi della salvia che ci provengono dalla medicina popolare, di fatto il nome botanico della salvia deriva dalla parola latina “salvere” che significa “essere salvati”…leggi tutto

   
UTERO ARTIFICIALE E IL TRANSUMANESIMO - 9 luglio 2015 - Marcello Pamio

“Fem-Flo” sarebbe l’ultima trovata: un tampone studiato per donne transessuali che hanno già subito l’intervento genitale. L’aspetto è quello di un normalissimo assorbente interno, ma la grandissima differenza è che consente di riprodurre l’esperienza del mestruo per chi altrimenti non potrebbe viverla.
Sappho-Lux, una società della California del sud che produce prodotti per l’igiene femminile ha lanciato sul mercato Fem-Flo, con lo scopo di donare a ogni donna transgender una “piena esperienza di femminilità”.
Il tampone sarebbe disponibile in 3 taglie: Fem-Flo Petite, per le trans-donne che stanno ancora lavorando sulla dilatazione, quindi per coloro che sono state operate da poco; Fem-Flo Intermediate per le donne che desiderano un mestruo moderato e infine il Fem-Flo Lush, che rilascia una quantità di mestruo abbondante.
In pratica al centro del tampone una piccola capsula riempita con sostanze vegetali…
leggi tutto

   
META' DELLA LETTERATURA MEDICA E' FALSA - 26 maggio 2015
In questi ultimi anni molti professionisti si sono fatti avanti per condividere una verità che, per molte persone, si rivela difficile da ingoiare. Una di queste autorità è il dottor Richard Horton, attuale caporedattore del Lancet – una delle riviste mediche (peer-reviewed) più rispettate al mondo. Il Dr Horton ha recentemente dichiarato che moltissime delle ricerche pubblicate sono, nella migliore delle ipotesi, inaffidabili, se non completamente false.
"Il caso contro la scienza è molto semplice: gran parte della letteratura scientifica, forse la metà, potrebbe essere semplicemente falsa. Le problematiche sono molteplici: studi con campioni di piccole dimensioni, effetti molto piccoli, analisi esplorative non valide e palesi conflitti di interesse, insieme a un'ossessione...
leggi tutto
   

 


Sponsor e sostenitori

ZAPPER METODO CLARK

Cibo crudo on-line

Tommesani

Microorganismi Effettivi®

 



 

 

Riviste in edicola

Pubblicità consapevole

"Scienza e Conoscenza", nr. 54
 

Nelle migliori edicole e librerie
 
 
Curarsi con le energie della Terra

Dal 1998
ContattiLink - Archivio articoli - Disclaimer - Ai sensi della legge 62 del 7/03/01
Chi siamo - Appuntamenti - Archivio generaleù
CERCA NEL SITO