Vai al contenuto

Marcello Pamio - 31 dicembre 2022

Finché la televisione non minò
il potere dell'industria cinematografica,
gli ebrei guidarono il destino
della più forte macchina
propagandistica d'America!

Che gli ebrei, o per meglio dire gli ashkenaziti abbiano rivestito un ruolo centrale nella fondazione delle case di produzione cinematografiche è una cosa generalmente saputa. Che la stragrande maggioranza dei produttori sia stata, e sia, della stessa stirpe, fino a sfiorare nei ruoli direttivi quote del cento per cento, è invece molto meno noto. Che la colonizzazione delle nazioni e il tentativo di instaurare il Nuovo Ordine Mondiale, venga compiuto in primo luogo … Leggi tutto...

Marcello Pamio - 28 dicembre 2022
La potentissima industria cinematografica è rappresentata da pochi conglomerati tutti interconnessi tra loro, in quanto tutti controllati dai medesimi gruppi finanziari!
Sono le major: Paramount (Viacom), Time-Warner, MGM (Amazon), Twentieth Century-Fox (Disney), Universal (Comcast), Columbia (Sony) e Walt Disney.
Tutte le società sono state fondate da ashkenaziti e sono attualmente gestite dal medesimo gruppo!
Il motivo è semplice: controllare i sogni dei subumani, cioè della mandria, per i gli “Illusionisti” è basilare!

Paramount

La prima delle major è la Paramount fondata e diretta per vent’anni dall’ashkenazita Adolph Zukor di origine ungherese. Ecco in sintesi … Leggi tutto...

La cabala ashkenazita che gestisce conto terzi la mandria umana - col pretesto di una pandemia che non c'è - ha accelerato quella trasformazione epocale della società e dell’economia che aveva in programma da tempo. Il World Economic Forum che gestisce la transizione lo ha esplicitato perfettamente: “Non possiederai niente ma sarai più felice”. Non è forse il proclama implacabile del “comunismo reale”, il vecchio cavallo di battaglia del satanismo?

L’Agenda ha preso avvio senza scossoni e senza eccessive proteste, è sufficiente guardarsi intorno per rendersi conto. L'accettazione passiva della museruola, simbolo di chi è senza … Leggi tutto...

Marcello Pamio – 19 luglio 2022

Già a marzo 2022 il ministro dell'Innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao al forum ANSA aveva dichiarato: “Stiamo pensando ad una piattaforma per l'erogazione di tutti i benefici sociali, il nome provvisorio è IDPay, tutto direttamente in digitale, addirittura in pagamento anticipato, senza bisogno di dover anticipare i soldi, venire riconosciuti nel punto vendita e ricevere l'ammontare di bonus di voucher grazie alla piattaforma” e si può partire “già da quest'anno”.
Vogliono entro il 2022 arrivare ai pagamenti e ai servizi digitali con IDPay, una piattaforma che permetterà ai sudditi di accedere … Leggi tutto...

Marcello Pamio

Con un lavoro paziente di oltre 300 anni, i nostri mandriani vogliono raggiungere l'obiettivo che si erano prefissati fin dall'inizio della civiltà: la super colonia dei Sapiens-imenotteri da spremere e schiavizzare.
Per fare questo sono necessari alcuni importanti passaggi, come hanno indicato i Saggi di Sion e lo stesso Conte Kalergi più recentemente. Devono distruggere definitivamente:

- la famiglia e la società;
- ogni forma di identità individuale;
- la spiritualità e le religioni.

Ottenendo finalmente il formicaio planetario: 9-10 miliardi non-individui abbandonati a se stessi, nomadi e senza radici, senza identità, senza sesso, senza religione, fragili fisicamente … Leggi tutto...

Marcello Pamio

Prendo spunto da un interessante articolo di Cesare Sacchetti (lacrunadellago.net) per evidenziare ancora una volta il progetto del Nuovo Ordine Mondiale degli Illuminati: l'élite onnipotente con il pallino (nel sangue) del dominio globale!
Il loro occulto disegno si sta realizzando con mirabile precisione attraverso il monopolio della finanza internazionale e dell'usura bancaria. Con i soldi e il potere stanno devastando l’intero pianeta, anche se non è un discorso prettamente economico come si potrebbe erroneamente pensare...

Fanno tutti parte della massoneria, anche se all'interno delle confraternite esistono moltissime fazioni in contrasto tra loro, tra queste la massoneria per … Leggi tutto...

Il coronavirus ha fatto fare passi da giganti verso l'instaurazione di un grande Ordine Mondiale, verso il Grande Controllo!
Ma il muro della menzogna e dell'arroganza dell'attuale regime dittatoriale sta per crollare sotto i colpi del risveglio delle coscienze. Più il Sistema si accanisce e più persone si sganciano dal Matrix…

Video di Marcello Pamio...

Leggi tutto...

Marcello Pamio

La follia è un virus che continua ad infettare sempre più menti in giro per il mondo. Qualche esempio?
In Francia applicano l'IA per sorvegliare i sudditi.
L'Intelligenza Artificiale integrata con le videocamere di sicurezza della metropolitana sarà in grado di controllare se i passeggeri hanno la museruola in faccia oppure no! Ogni persona che andrà a prendere la metro sarà tenuta sotto controllo e monitorata da un computer intelligente, perché in Francia la mascherina è obbligatoria nella metropolitana.
Bloomberg ha spennellato un po' di vaselina sulla supposta scrivendo che tali ricognizioni non hanno effetti punitivi ma servono … Leggi tutto...

Marcello Pamio
Quanti hanno sentito parlare del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)? Eppure dovrebbe interessare tutti visto che si tratta di una cartella che raccoglie i nostri dati sanitari, anche i più sensibili: esami, cartelle cliniche, diagnosi, patologie, farmaci, consenso o diniego alla donazione degli organi, vaccinazioni, ecc.
Stiamo parlando di una vera e propria identità digitale di tipo sanitario!

Questa registrazione non è mai partita nonostante ci abbia provato nel 2012 il governo Monti, e in effetti ad oggi risulta attivato solo dal 20% della popolazione. Troppo poco per chi vuole controllare il paese....
Ma ecco che la psicopandemia … Leggi tutto...


Marcello Pamio

Nel lontano 1951 Ray Bradbury scrisse il romanzo di fantapolizia “Fahrenheit 451” (uscito poi nel 1953).
Narra di un futuro distopico nel quale leggere o possedere libri è considerato un reato gravissimo.
I pompieri esistono ancora ma non per spegnere incendi, bensì per appiccarli in tutte le case contenenti libri, spesso con i loro proprietari dentro...
La cultura e l'informazione sono abominii da sradicare con le fiamme: “I libri sono soltanto un mucchio di spazzatura, non servono a niente..."
Da qui il titolo “Fahrenheit 451”, che sta a significare la temperatura alla quale brucia … Leggi tutto...


Marcello Pamio

Prima di parlare del Deep Web, è necessario sapere cos'è il Web, noto anche come Surface Web.
Siamo collegati alla Rete da mattina a sera, usiamo diverse volte al giorno i motori di ricerca per cercare qualsiasi cosa, ma quasi nessuno sa cos'è realmente il Web.
Per capirlo è necessario conoscere una rete informatica.
Una rete è una serie di componenti (pc, modem, router, ecc.) e sistemi interconnessi tra loro con l’intento di scambiarsi e/o condividere informazioni e risorse.
Internet è un sistema che permette a diverse reti di collegarsi fra loro, in modo che chi è … Leggi tutto...


Marcello Pamio

Siamo di fronte alla più grande PsyOps, operazione psicologica, mai messa in atto nel mondo.

Problema - Reazione - Soluzione

Problema: VIRUS
Reazione: PAURA
Soluzione: DITTATURA (medica, mediatica, sociale, finanziaria, politica e culturale)

Con la scusa di un misterioso virus, arrivato dall'Oriente (forse), il Grande Fratello affina le armi e stringe sempre il cappio attorno alle già risicate libertà.
Isolamento sociale (che fa crescere non solo la paura ma anche rabbia/rancore).
Tracciamento digitale, incrociando tabulati, carte di credito e satellitare dei cellulari.
Per sapere in ogni momento dove siamo e cosa stiamo acquistando.
Telecamere, sensori biometrici e termici … Leggi tutto...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK Ok